La legge dell’attrazione funziona. È una legge dell’Universo e anche se non ne siamo consapevoli lei si muove nella direzione dei nostri pensieri e delle nostre azioni. Mi capita spesso di incontrare persone che non credono in questa legge universale. Mi spiace deludere loro e voi se appartenete a questo gruppo di persone perché non è importante che ci crediate o meno. Lei funziona. In ogni caso. Se ne capiamo le dinamiche può diventare una grande alleata. Altrimenti, lei fa il suo lavoro e attrae quello su cui noi lavoriamo costantemente con pensieri, parole, azioni e visualizzazioni. Vi racconto una storia.

Diversi anni fa io e mio marito – allora fidanzati – stavamo cercando casa. Il classico momento della vita in cui “ci si guarda attorno” per trovare un nido d’amore. Ne abbiamo viste diverse ma un giorno capitiamo in un’agenzia che ci propone una casa ancora in costruzione. Era tutta da immaginare sulla base dei disegni. Non esisteva. Ricordo che era un venerdì sera. Abbiamo deciso di prenderci il weekend per pensarci. Prendere una casa su due piani con mansarda sulla carta non era una decisione facile.

Il sabato e la domenica li abbiamo trascorsi tra mille calcoli e pensieri. Mio marito ha anche realizzato un plastico in scala della casa per dare a me un’idea degli spazi e delle altezze. È stato un momento divertente che ci ha portati alla decisione: “ok la prendiamo!”. Il lunedì chiamo l’agenzia e purtroppo mi dicono che la casa è stata fermata da una coppia che l’aveva vista prima di noi. La delusione è stata tanta. Ormai era la nostra casa. Non avendo fretta, però, ci siamo rimessi alla ricerca. Già, peccato che qualunque appartamento non fosse mai all’altezza del nostro sogno. La casa sulla carta.

Ogni volta ci guardavamo e sapevamo già che non era quella giusta. Dovevamo trovarne un’altra che ci facesse innamorare allo stesso modo. Dopo quasi due anni di ricerca un giorno – sempre per quel caso che non esiste – mi trovo tra le mani un giornale di annunci casa. Sfogliandolo resto allibita: la foto della “nostra” casa finita e bellissima mi guardava. Ho chiamato subito e siamo andati a vederla. Era lei! Era bella ed esattamente come ce la siamo immaginata. La coppia che l’aveva comprata doveva sposarsi e invece si sono lasciati. Quindi il costruttore l’ha rimessa in vendita. E noi l’abbiamo comprata. È la casa in cui viviamo ancora oggi. È la nostra casa.

La legge dell’attrazione ha funzionato ma noi non ne sapevamo assolutamente nulla. Io a quei tempi non ero per niente la persona di oggi. Non avevo questa consapevolezza e non sapevo minimamente che il modellino, il fantasticare sulla casa la sera sul divano, il continuare a pensare a lei come l’unico nido d’amore, ci avrebbe portati li. Eppure è accaduto.

[Tweet “La legge dell’attrazione funziona anche se non ci crediamo. Noi possiamo farne un’alleata.”]

Questa storia mi è tornata in mente qualche giorno fa. Dopo aver scritto della piuma rossa mi sono ricordata anche di questo momento della mia vita che oggi voglio condividere per dire a chi non ci crede che la legge dell’attrazione è una legge universale che esiste e funziona. Ha le sue dinamiche e si muove che noi lo si voglia o meno. Il vero segreto è diventarne consapevoli e utilizzarla a nostro vantaggio.

Iscriviti alla mia newsletter

Ogni settimana riflettiamo insieme sul giornalismo e sulla comunicazione digitale. Sempre sul filo dell'empatia e della gratitudine.

Private Policy

Mi prenderò cura della tua mail. Nemmeno io amo lo Spam ;)