renzi-casual
Mark Zuckerberg ama indossare felpe e sneaker mentre Matteo Renzi è stato soprannominato “Fonzie” per aver indossato il chiodo in diverse occasioni e per aver sdoganato un look decisamente più casual. Anche in Italia, sembra arrivata la tendenza del Red Sneakers Effect. Ossia l’effetto scarpa da ginnastica rossa che rappresenta l’impatto di un look fuori dai luoghi comuni. Omologarsi è out, diversificarsi è da leader.
RENZI AD 'AMICI', APPLAUSI E PUBBLICO IN PIEDIQuando si è cominciato a parlare di Matteo Renzi il mio primo commento è stato “finalmente una persona easy con un look non convenzionale, come accade negli Stati Uniti”. Si, perché noi italiani siamo bravi a omologarci. Per questo ha fatto da subito parlare un politico con un atteggiamento un po’ diverso nei confronti del proprio look ma anche nel suo rapporto con i social, per esempio.
renzi-casual-bici
E, pensate un po’, quello di un look curato ma casual e magari dominato da un paio di sneaker ha un impatto molto positivo sull’uditorio. Lo dice anche una ricerca condotta dall’Harvard Business School e pubblicata sul Journal of Consumer Research. Il dress code originale in un meeting di lavoro viene riconosciuto come un segnale di indipendenza e autonomia.
Il messaggio è molto positivo: essere se stessi. Ovviamente senza apparire trascurati o eccessivamente fuori dalle regole. Un look anticonvenzionale ben accetto vede protagonista felpe con il cappuccio, sneaker, giacche in pelle e simili.
Se ci fate caso, a parte Renzi e il papà di Facebook, molti sono gli opinion leader e gli influencer che scelgono decisamente easy pur ricoprendo una carica istituzionale o di direzione.

Iscriviti alla mia newsletter

Ogni settimana riflettiamo insieme sul giornalismo e sulla comunicazione digitale. Sempre sul filo dell'empatia e della gratitudine.

Private Policy

Mi prenderò cura della tua mail. Nemmeno io amo lo Spam ;)